Riccione

"Finchè giudice non ci separi", l'ironia della separazione

Una nuova stagione allo Spazio Tondelli
"Finché giudice non ci separi" racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo, quattro amici, tutti separati. I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l'insensato gesto. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un'avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è...Lo spettacolo analizza, ma allo stesso tempo ironizza, sul tema della separazione, trascinando lo spettatore – attraverso sensi di colpa, arrabbiature, disperazione, ironia e sarcasmo – in una divertente vicenda piena di colpi di scena.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare